[Vai al contenuto] | [Home page] |

Chi siamo

L'Istituto Comprensivo Pascoli-Giovinazzi viene istituito a partire dal 1° settembre 2012 con DELIBERA N.125 del 25 GENNAIO 2012 della Regione Puglia, Area politiche per la promozione del territorio, dei saperi e dei talenti Servizio Scuola, Università e Ricerca, che disponeva l'attuazione del piano di dimensionamento regionale.

L’attuale istituto è nato dall’accorpamento di due scuole già presenti sul territorio: il Circolo Didattico “G. Pascoli”, che comprendeva la Scuola Primaria “G. Pascoli” e la Scuola dell’Infanzia “Collodi”, e la Scuola Secondaria di primo grado “V. M. Giovinazzi”.
La sede centrale è ubicata nel plesso “G. Pascoli” in Via Mazzini n. 25.

 Attualmente l’istituto comprende una scuola dell’infanzia (195 bambini, 8 sezioni e 14 insegnanti); una scuola primaria (379 alunni, 19 classi e 38 insegnanti); una scuola secondaria di primo grado (275 ragazzi, 13 classi e 32 insegnanti).
La scuola dell’Infanzia ubicata in Via Pirandello n. 1, per interventi strutturali di edilizia, è temporaneamente ospitata nel Plesso “G. Pascoli”.

 L’Istituto Comprensivo offre ai propri studenti i servizi di:
 - ristorazione scolastica
- biblioteca
- scuolabus
- interventi assistenziali per alunni svantaggiati

Nell’Istituto sono presenti:
- due palestre utilizzate durante l’orario scolastico per l’attività ginnica degli alunni e dopo l’orario scolastico per tenere i corsi di svariate attività sportive
- laboratori informatici e multimediali dove gli studenti imparano ad utilizzare i principali software di produzione e a navigare in Internet a fini didattici
- laboratori musicali dove gli studenti imparano a suonare almeno uno strumento
 - laboratori linguistici per il potenziamento delle competenze in lingua inglese e francese
- laboratori scientifici  in cui si possono realizzare percorsi sperimentali di chimica, biologia e fisica,  con l’aiuto di strumenti appropriati fra cui microscopi digitali ottici e stereo
- laboratorio artistico per apprendere nuove tecniche espressive e la manipolazione di vari materiali.
L’Istituto, inoltre, grazie ai finanziamenti dei Fondi Strutturali Europei, si sta dotando di LIM in molte aule sia di scuola primaria che di scuola secondaria, realizzando così una didattica interattiva e stimolante, in grado di motivare in maniera significativa all’apprendimento un sempre maggior numero di alunni.

un servizio La pagina si apre in una nuova finestra - scuola e servizi Scuolaeservizi
[Torna all'inizio del contenuto] [Torna al menu di navigazione] [Home page]